lecapreasonagli2017-b

L’alternative rock de Le Capre a Sonagli accende il Molin de Portegnach per la data #2 di #UploadOnTour

03/02/2018 - 20:30

Faver TN Via Portegnago, 1

Vedi mappa


LE CAPRE A SONAGLI (BE) + 3 bands UploadSounds 2018
Alternative rock
Faver – Cembra (TN) / Molin de Portegnach
Free entry
Doors open 20:30
With the support of: Mercurio, Sorgente ’90

Arrivano a Faver per la seconda data trentina di #UploadOnTour Le Capre a Sonagli. La storia di questa band bergamasca comincia nel 2000 quando, con il nome di Mercuryo Cromo, si fa notare dividendo il palco con Afterhours, Sick Tamburo, Cisco, Zen Circus, Giorgio Canali e molti altri.

Nel 2005 i Mercuryo pubblicano “Nuovi Colori” il loro disco di debutto cui seguono "Mercuryo Promo" (2008) e "Tormenta" (2009). Nell'estate 2010 il gruppo comincia la stesura di brani inediti, affrancandosi dalle vecchie sonorità per andare verso una maggiore sperimentazione a livello compositivo. Questo processo si concluderà con la definizione di una nuova identità: quella de Le Capre a Sonagli. Ma è nel 2011 che il progetto vede la luce con la pubblicazione dell’omonimo ep seguito nel 2012 dal full lenght “SADICAPRA” che suscita immediatamente l’entusiasmo della stampa e della critica e che porterà Le Capre a vincere la finale lombarda di Arezzo Wave nel 2013.

Seguono innumerevoli concerti e i passaggi su media come RepubblicaXL e Rockit raddoppiamo con l’uscita nel 2014 del loro nuovo lavoro “Il fauno”: un disco evocativo e sporco, tra blues incatramati e lo-fi; concept album che evoca sogni lisergici e narrazioni freak, miscelando un condensato eclettico di personaggi e luoghi scordati.

Da settembre 2015 la band entra a far parte del roster di Antenna Music Factory: ne deriva un corposo tour in cui i nostri affiancano i migliori artisti della scena italiana tra i quali Calibro35, Marta sui Tubi, Motta e Selton fino al culmine, aRestaInFesta 2016, con il live a chiusura del concerto di Giovanni Lindo Ferretti.

Le Capre ripartono da qui: si chiudono in studio e cominciano a stendere nuovi brani. Questa volta, chiave del progetto sono le ritmiche tribali e ancestrali: la band decide di mettersi alla prova su strade compositive inedite, arricchendo lo scheletro ritmico con chitarre sporche, psichedelia, fuzz e suoni ricavati da catene, piatti rotti, seghe circolari. Dall’incontro con Tommaso Colliva (Muse, Franz Ferdinand, Damon Albarn, Calibro35, Afterhours, Ministri) nasce una collaborazione che porta la band ad affinare il lavoro sulla voce intesa come strumento in grado di comunicare l’immaginario della band. Il nuovo disco “Cannibale” nasce ta gli studi di Londra e Milano e vede la luce nel marzo del 2017 poco dopo la notizia che il gruppo è entrato a far parte di Woodworm la più importante etichetta discografica indipendente italiana.

"Cannibale” è un lavoro stoner folk nel quale storie e tematiche differenti vengono collegate dallo sguardo obliquo che, ormai, è la cifra distintiva del gruppo: se la Morte viene trattata in maniera grottesca e non spaventevole, la Sfiga è una nonna che porta iella; un sacrificio umano diventa la scelta personale di una donna che si immola per la sua divinità; Icaro un folle a cui il Padre raccomanda di stare attento a non scottarsi.

Un disco che viene definito dalla critica cristallino e sporchissimo al tempo stesso, un lavoro non commerciale e poco incline ai compromessi con sonorità complesse e ritmi combinati in modo inedito, ecclettico e contemporaneo, un capolavoro di espressionismo postmoderno.

UploadSounds.eu: iscrizione completata

Login


Password persa

Annulla

Subscribe your band!


Dati band

Formazione

Nuovo componente

Referente

Curriculum

File MP3


Annulla

CONTEST DOCUMENTS

REGOLAMENTO
LIBERATORIA ENPALS
PRIVACY
LIBERATORIA PARTECIPAZIONE MINORENNI

Professionals subscription


Dati

Referente

Tipologia




















Annulla

Iscriviti alla nostra newsletter


Annulla