Loki

sequenza 01.00_01_13_22.immagine004-1

Trento (Trentino) hiphop & rap


Gianluca Moser, in arte "Loki", è un giovane artista nato il 14 novembre del '97 a Trento. Il nome Loki deriva dalla mitologia nordica, figura ambivalente nel male e nel bene; Dio della grande astuzia, della distruzione, del caos, ingegnoso, tecnico, intelligente, antropomorfo in grado di trasformarsi a seconda delle situazioni. Dio del fuoco, capace di portare luce e serenità o di bruciare e distruggere tutto ciò che si trovi intorno a lui. Il male necessario per mantenere l’ordine cosmico con il bene (come Yin e Yang). Un personaggio misterioso e affascinante con diverse personalità e sfumature da scoprire. Gianluca, dopo un'infanzia difficile, con l'aggravamento della malattia del padre, riesce a trovare la forza e la passione per iniziare a rappare a 13 anni, ascoltando alcuni grandi classici come 2Pac, Biggie, Snoop, ma anche Bassi Maestro, Fabri Fibra, Mondo Marcio e i Sangue Misto. Nel 2016, dopo tanti anni passati a scrivere, pubblica il suo primo singolo ufficiale "La mia forza" un pezzo molto toccante ed intenso anche se ancora tanto acerbo a livello tecnico, ma allo stesso tempo molto personale, dedicato alla madre. Dove si intravedono già diversi spunti interessanti rispetto al contenuto molto profondo del pezzo. Nel frattempo inizia a dedicarsi all'arte del freestyle padroneggiando col tempo tecnica e consapevolezza dei propri mezzi, allenandosi giorno dopo giorno duramente aiutato da gente più esperta di lui. Dopo vari contest (sia di freestyle, che di pezzi) locali e anche fuori regione; acquista coraggio piazzandosi sempre in buona posizione. Assaporando così le sue prime soddisfazioni personali nel mondo della musica. L'emozione di calcare palchi diversi e di provare nuove esperienze accrescono la sua autostima e lo spingono ad andare oltre. Arriva così nell'anno 2019 a pubblicare il suo primo ep. "La mia dimensione". Questa creazione ha un fine mirato e introspettivo per raccontare tutto quello che l'artista ha passato in questi ultimi anni. Si notano già alcune citazioni filosofiche, poetiche di relativa importanza storica e letteraria. Nel mentre, la sua fanbase locale e non, continua ad espandersi. Il 7 giugno 2020 esce "I Love Alcool" primo singolo pubblicato su Spotify dall'artista. Un titolo e una testo volutamente ambigui, sembrano in un primo momento, elogiare le virtù dell'alcool ma fin dall'inizio, Loki chiarisce le sue intenzioni e il messaggio è sicuramente positivo, un invito non tanto a smettere di bere, quanto a farlo consapevolmente e con parsimonia. Il flow biascicante e le sonorità spesso confuse sembrano voler emulare lo stato di ebbrezza. Un argomento piuttosto insolito ma trattato con molta intelligenza ai fini di descrivere le due facce della medaglia dell'alcool. Dopo vari singoli pubblicati, Loki sforna una nuova chicca "Joaquin Phoenix" con un videoclip su YouTube dove dimostra padronanza della lingua e dei contenuti. La capacità di chiudere tante rime e di mutare diversi flussi rimanendo coerente con essi. L'artista con questo "mini-cortometraggio" ha cercato di esprimere con la regia le sue diverse personalità dando ancora più profondità al contenuto del testo grazie alle riprese spesso molto particolari, astratte e macabre. Dove si notano le parti più profonde,oscure e se vogliamo anche "malate" del personaggio a quelle più forti, intriganti e misteriose. Dopo tanti sacrifici e duro lavoro Loki il 26 Settembre 2021 pubblica il suo primo album "Il Lupo e la Vipera" composto da dodici tracce e contenenti sei featuring locali. Si tratta di un "concept album" in cui l'artista mette in mostra le sue qualità, in particolare quella di narratore. L'album, infatti, si mostra come una vera e propria opera che prende spunto da quelle omeriche, e che pone al centro del concept uno scontro "epico" generato dal proprio subconscio dopo una crisi mistica. I protagonisti sono un uomo e una donna, rappresentati dall'immagine del lupo e della vipera. Il conflitto si combatte a suon di ricordi, giochi lirici, metafore e recriminazioni, ma con lo scorrere dei brani, il tema si sposta più sull’intimità dell'artista, ed emerge tanto di Gianluca. Un ragazzo molto umano, molto sensibile e riservato. Nonostante la rilevanza delle tematiche trattate, la bravura di Loki è apprezzabile grazie alla fluidità dei brani che, pur seguendo un sound preciso, riescono ad essere tra loro molto diversi, grazie anche alla capacità dell'artista di districarsi tra vari generi e produzioni. Grazie anche alla "flessibilità" dell'orecchio dell' artista che ascolta dai più grandi classici rap, viaggiando tra sonorità degli anni 60/70 fino alla trap o al genere Indie dei giorni d'oggi. Passando dal cantautorato italiano come Fabrizio De André, al Jazz di Miles Davis, al Blues di Stevie Ray Vaughan e B.B. King, al Funk di James Brown, allo Swing di Duke Ellington, alla Tech, al House alla musica EDM. La musica per lui non è un un trend da cavalcare, ma bensì un'arte, che va rispettata da tutti quelli che ne fanno parte. Ogni genere musicale per lui ha un suo fascino, una sua storia ed una sua cultura. Prendendo sempre spunto e nota di varie sfumature da inserire nel suo bagaglio musicale e canoro per essere sfruttate al meglio. La scrittura dell'artista ha un approccio abbastanza strampalato, inerente dal contesto e dalla situazione dello stato d'animo stesso. In grado di chiudere un pezzo in due ore oppure non finirlo in un mese. Prende spunto e ispirazione da tutto e dal nulla, mescolando esperienze personali a quelle più quotidiane e quelle più immaginarie e visionarie. Essendo un amante della poesia, è molto importante per lui la parte semantica delle parole, usa sempre figure retoriche e epiche. Ogni singola barra è essenziale e racconta qualcosa, esso cerca infatti di scrivere in maniera tale da suscitare stupore e lasciare diverse interpretazioni ed emozioni. Sicuramente il contenuto è un punto di forza di Loki, che durante la stesura di un testo si lascia trasportare dalla fantasia, dai vocaboli, dalle radici e dalle desinenze di ogni singola parola. Creando così un "atmosfera" avvolgente per l'ascoltatore che viene trasportato nel mondo dell'artista. Si reputa così un paroliere, nonché un cantautore.

Song

"Joaquin Phoenix "    

Sogno

Portare la mia musica, la mia passione, il mio romanticismo, tutto il mio amore per l'arte, la poesia. Su tutti i palchi del territorio. E d'Italia.

Formazione

  • Gianluca Moser
    Rapper

Social

UploadSounds.eu: iscrizione completata

Login


Password persa

Annulla

Professionals subscription


Dati

Referente

Tipologia




















Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Il titolare del trattamento dati è Leitmotiv soc.coop. e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

  • è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
  • è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
  • è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GDPR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
  • non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
  • verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.
  • la policy privacy completa puoi trovarla al link www.uploadsounds.eu/privacy. Per ogni informazione o richiesta puoi scriverci all'indirizzo info@uploadsounds.eu.
Annulla

Iscriviti alla nostra newsletter


Annulla
La donna di Kobane by Luciano Forlese & PROPAGANDA [Scheda Band]
Due Settimane by Ranabis [Scheda Band]
Fari Nella Notte by Alice [Scheda Band]
City-lights by rico [Scheda Band]
Thank You by Vera Gsenger [Scheda Band]
Dove Sono? by Stefano Eccher [Scheda Band]
Is This Love Or Is This More by Aylin [Scheda Band]
Late September Blues by Dave Wildheart [Scheda Band]
Vestito Blu by Faultier [Scheda Band]
SHIVER by MAD MEDULLA [Scheda Band]
Ahiai by Margherita [Scheda Band]
Darker than you think by Constance [Scheda Band]
Prototyp by damark [Scheda Band]
Il peso dell\'odio by gabbbrielll [Scheda Band]
Maniche Larghe by SUPERMARKET [Scheda Band]
Tiger and his Warrior by Moon Woman [Scheda Band]
Jotain Hotel by Outwit [Scheda Band]
Wait by undertone [Scheda Band]
Farfalle by saraalice [Scheda Band]
Come siamo messi by Davide Prezzo [Scheda Band]
mitra x natale by 66cl [Scheda Band]
Amaranto by Statofluido [Scheda Band]
Disastro by Humus [Scheda Band]
Road Trip by Medea Hinteregger [Scheda Band]
Il re dei torti by Duo Fanamber [Scheda Band]
Voces by Plan-Bi [Scheda Band]
Versteckerlix by Santra [Scheda Band]
Ti prego resta by Miata [Scheda Band]
Hide In My Shadows by Dead Gallery [Scheda Band]
GOOD LIFE (the goddess) by StOCAoS [Scheda Band]
Givin\' a .Paak by Alex the Judge and the forbidden fruits [Scheda Band]
codeX558 by iando [Scheda Band]
Adagio per i Nostri Giorni by Mezzo Tono Sotto la Realtà [Scheda Band]
Preview by mr_selecta [Scheda Band]
Mare di Bugie by Runaway [Scheda Band]
Disoccupato by Tu sabes [Scheda Band]
Let Me Go by HRTBRKR [Scheda Band]
In ombra by Blue Tortugas [Scheda Band]
Portami giù by Step [Scheda Band]
Lady* In My Mind by Rumoured Facts [Scheda Band]
Per mano by Malogrido  [Scheda Band]
PF16N by Erik Holena [Scheda Band]
ich kaufe dir die welt by IGERL [Scheda Band]
irgendwie by isi [Scheda Band]
BUIO (Qui ed Ora) by CARPA [Scheda Band]
Baumhaus by Janka [Scheda Band]
Lullaby by Echoes [Scheda Band]
È il mare o è il cielo by Polipi Alla Gogna [Scheda Band]
Sfinge by Lacoin [Scheda Band]
Waziry by Codex_Saqqara [Scheda Band]
Scorpios by Nina Duschek [Scheda Band]
Panda by Lisa Pivetta [Scheda Band]
Rolleter Stuan by MichL [Scheda Band]
1200 by Sara Kane [Scheda Band]
La mappa della felicità by The Darts  [Scheda Band]
Rulez by Last Chance [Scheda Band]
Vicoli Di Ponza by FANTA [Scheda Band]
24h by Atop the Hill [Scheda Band]
Ristari by Fan Chaabi [Scheda Band]
I Like The Way by Tommy Sherbs & The Rocksteady Survivors [Scheda Band]
Tutta l\'energia by Pekorelle [Scheda Band]
New Begin by Hålo [Scheda Band]
Until I Can See The Sun by Ok, Rose.  [Scheda Band]
Armes Land by Emi Massmer [Scheda Band]
Serotonina by Emilio Paranoico [Scheda Band]
Moving Together by Ines Mags [Scheda Band]
I See It Through by Rusty Bucks [Scheda Band]
Nothing by Pheromones [Scheda Band]
animale selvatico by degrado da radici [Scheda Band]
Il mare che i terroni rimpiangono by ILPALESECHEAMO [Scheda Band]
Faint by Synthakt [Scheda Band]
SaSa - Un Quarto Di Secolo by SaSa [Scheda Band]
Speckknedl by Pelunitschers [Scheda Band]
Last Night by seasons&colors [Scheda Band]
Monday by Mondo Frowno [Scheda Band]
Treintin by Pera [Scheda Band]
Comfort Paradox by MaNiDa [Scheda Band]
Patch 1: \"Chicken Bull\" by Patchwork Family [Scheda Band]
SHANGAI by Blue Shirts [Scheda Band]
Soffocasa by Sottobosco [Scheda Band]
Film by maude [Scheda Band]
A Movie I\'ve Already Seen by The Besides [Scheda Band]
TILT by JCX [Scheda Band]
Distante by Fanchi [Scheda Band]
Mare aperto by Sogni dell'Adige [Scheda Band]
Bocche Stanche by Astio  [Scheda Band]
WHISPER by KINDER BIG MUFF [Scheda Band]
Melancholia by Bianca [Scheda Band]
boom by hyppoch [Scheda Band]
Morso sul Collo by DUOPOP [Scheda Band]
Domenica Mattina by Pesch [Scheda Band]
Sleeping Dogs (new mix) by Goalkeepers Are Different [Scheda Band]
//Reflection\\\\ by BlindApex  [Scheda Band]
la bira by The Pec Mode [Scheda Band]
Il Ballo di Orione by Lische E  [Scheda Band]
9e90 by Junk 76 [Scheda Band]
Margini by MEDAGLIA [Scheda Band]
Vento by Maitea [Scheda Band]
Loki - El Loco by Loki [Scheda Band]
Torn by EXOCORE [Scheda Band]